Prodotti italiani più richiesti all’estero: quali sono? Come venderli?

Prodotti italiani più richiesti all’estero: quali sono? Come venderli?

Per scoprire quali sono i prodotti italiani più richiesti all’estero, puoi consultare 2 archivi di informazioni raccolte da Google.

 

Ti spieghiamo come utilizzarli per promuovere il tuo brand nei Paesi giusti, al momento giusto, e stanare i tuoi potenziali clienti internazionali.

 

Quando un inglese o un francese pensano al Made in Italy, pensano pasta, vino e sfilate di moda. Ma noi sappiamo bene che c’è anche altro: hai idea di quali siano i prodotti italiani più richiesti all’estero? Abbiamo fatto una breve ricerca e oggi ti proponiamo un elenco dei prodotti nostrani più apprezzati in Europa, America e Asia.

Non solo, ti spieghiamo anche come utilizzare Internet per esportare il tuo brand e i tuoi prodotti.

 

  1. Scova le tendenze di import-export in un dato Paese
  2. Valuta le chances del tuo prodotto
  3. Vendi l’eccellenza italiana all’estero con il web marketing internazionale.

 

Il Made in Italy nel mondo: abbigliamento, automazione, arredamento, alimentare

 

I 4 settori in cui registriamo i più alti tassi di esportazione sono quelli della moda, dell’automazione meccanica, dell’arredo-casa e dell’agroalimentare. Non solo vino e pasta tra i prodotti più richiesti all’estero, ma anche design, progettazione e prodotti dell’industria pesante.

 

  • Abbigliamento: la moda italiana è un punto di riferimento a livello mondiale, si sa. Stilisti come Armani, Valentino, Gucci, Prada, Dolce&Gabbana, Fendi, Versace, Moschino, Ferragamo hanno il loro nutrito seguito un po’ ovunque. Anche i produttori di orologi e occhiali, specialmente se frutto di lavorazioni artigianali, vantano una schiera fedele di clienti internazionali.
  • Automazione: le case automobilistiche e motociclistiche, ma anche i produttori storici di biciclette, sfornano prodotti molto richiesti oltreconfine. Alcuni brand rappresentano il vero e proprio lusso italiano esportato in tutto il mondo, sfoggiato dai clienti più facoltosi. Basta pensare alle Fiat, alle Ferrari, alle Lamborghini, o alla Piaggio e alla Ducati per le moto, la Bianchi per le biciclette.
  • Arredamento: mobili di design e complementi di edilizia, sono queste i 2 prodotti di arredamento più esportati. Mobili in stile antico, mobili contemporanei, per la casa o per l’ufficio, sono la specialità di brand come Guzzini e Alessi. Le nostre piastrelle in ceramica sono prodotti di grande valore e, grazie alla funzionalità unita all’estetica, oggetto del desiderio di molti Paesi.
  • Alimentare: l’attenzione alle materie prime e la cura del processo produttivo rendono i nostri formaggi (Gorgonzola, Grana Padano, Parmigiano Reggiano e Pecorino in primis), i nostri salumi (Prosciutto di Parma in testa) e il nostro vino alimenti amati dall’intera popolazione mondiale. Per non parlare della pasta, simbolo del nostro Paese e vertice della piramide dell’export italiano.

 

2 database di Google per scoprire i prodotti italiani più richiesti all’estero.

 

Ovviamente, non sono solo questi i prodotti italiani acquistati dai Paesi stranieri. Il Made in Italy apprezzato in Europa, America e Asia (pensa alla Cina!) comprende molte altre categorie di beni e servizi.

Vorresti fare una ricerca per capire se il tuo prodotto è richiesto all’estero?

Vuoi capire se hai qualche possibilità di esportare il tuo brand sfruttando Internet e un sito web?

Un buon punto di partenza per la tua ricerca lo fornisce Google: Global Market Finder e Google Trends ti permettono di sondare il terreno, analizzando i dati sulle ricerche più digitate su Google in un dato Paese, al comportamento e alle modalità d’acquisto tipici di quella popolazione, ai trend di crescita e decrescita dei consumi.

Global Market Finder: il numero di ricerche mensili di una keyword

 

Google ha confezionato un gigantesco database che raccoglie le informazioni relative alle ricerche online effettuate da ogni punto del pianeta: riesci a pensare a una via più rapida per scoprire i prodotti italiani più richiesti all’estero?

Digitando nella stringa di ricerca del Market Finder la parola (detta “keyword”) che descrive al tuo prodotto, il tool restituisce questi dati:

  • Una classifica dei Paesi dove la keyword è più cercata
  • Il numero di ricerche mensili
  • La competitività della keyword
  • Il costo di una possibile campagna pay per click.

 

Vuoi sapere se una stampante laser è un prodotto particolarmente ambito in un Paese? Non ti resta che digitare la keyword e verificare i dati. Ovviamente, le informazioni ottenute non sono da interpretare in modo assoluto: vanno prese come linee guida da cui partire per restringere il campo.

 

Scritto da Yourbiz Staff in Internazionalizzazione

 

Source: https://www.yourbiz.it/blog/prodotti-italiani-piu-richiesti-all-estero-quali-sono-come-venderli

No Comments

Post A Comment