Bambini e Ragazzi

Il contentuto di questa pagina è tratto in parte dal sito www.viverecapetown.com.

Scuole a Cape Town

 

Per una famiglia con figli che si trasferisce a Città del Capo uno dei primi pensieri è: come si fa con la scuola? Ecco qui un po’ di informazioni generiche per un primo di orientamento. A Cape Town non esiste una scuola dell’obbligo italiana, dovrete scegliere tra scuole private o pubbliche sul territorio.

 

I bambini verranno inseriti nelle classi idonee e vi assicuro che parleranno inglese molto più velocemente di mamma e papà. Troverete invece la Società Dante Alighieri che offre corsi di italiano per tutte le fasce d’età, dai bambini in età prescolare all’insegnamento dell’italiano come lingua integrata nelle suole superiori, alla certificazione PLIDA per accedere a corsi universitari in Italia. Presso la sede (troverete il link nell’apposita pagina) avrete a disposizione libri, riviste, dvd e tanto altro.

                                               

Sistema scolastico

 

A seconda delle fasce d’età troverete:

– da 0 a 6 anni: pre-school o pre-primary

– dai 6 ai 12:  primary school

– dai 13 ai 18 anni: high school

 

Esattamente come in Italia troverete scuole solo superiori, solo elementari o comprensive.

 

Altra suddivisione: scuole maschili, femminili o co-ed-schools cioè miste.

Ogni scuola ha la sua divisa e le sue regole scolastiche, a parte alcune rare scuole che per scelta non adottano la divisa.

 

Costi

 

La retta annuale per uno studente va dai 18.000  Rand nelle scuole governative che si autofinanziano a oltre 100.000 Rand in alcune scuole private.

 

Materie scolastiche

 

Orientativamente ci sono materie obbligatorie  per le scuole elementari, mentre nelle scuole superiori ci sono materie facoltative. (Molto dipende dal tipo di scuola che si sceglie). Comunque generalmente nelle scuole superiori quando si arriva al grade 10 si ha la facoltà di scegliere alcune materie oltre a quelle fisse, per un totale di 7 materie).

 

Alle 7 materie canoniche si può aggiungere un’ottava materia che potrà essere portata fino alla maturità. Questa materia aggiuntiva può essere l’italiano. I programmi di italiano come materia integrata sono stabiliti dall’IEB (Indipendent Examination Board) e la Società Dante Alighieri si occupa di organizzare questo tipo di corsi avvalendosi di insegnanti certificate e preparate sui programmi riconosciuti in Sudafrica.

 

Un piccolo consiglio nella scelta:

  • guardate dov’è ubicata la scuola (Cape Town è estesa e in certe ore gli spostamenti sono caratterizzati da estenuanti ore in auto)
  • alcune scuole accettano solo alunni residenti nell’area, per esempio le scuole governative devono accettare prima gli alunni residenti e poi quelli di altre zone
  • fai una visita preventiva all’iscrizione e parla con la direzione (dai siti non puoi avere tutte le informazioni di cui hai bisogno)

Anno scolastico

 

L’anno scolastico inizia a Gennaio e termina a dicembre.

Non ci sono i circa tre mesi di vacanze estive tutti consecutivi come in Italia, ma sono suddivise durante l’anno. Il numero varia molto a seconda che sia una scuola governativa o privata, ma in linea di massima ci sono interruzioni alla fine di ogni trimestre con vacanze che variano dai 10 ai 24 giorni.  più o meno in questo ordine:

 

40 giorni (dicembre/gennaio),

21 giorni circa (giugno-luglio)

5/7giorni (marzo aprile)

5/7 giorni (settembre ottobre)

 

Le scuole forniscono in genere un calendario scolastico dettagliato

Inoltre i calendari variano per ogni provincia, quindi si consiglia sempre di controllare il sito ufficiale http://www.gov.za/about-sa/school-calendar

 

Scuole private, scuole pubbliche e semi-private 

 

Le scuole sono suddivise in public o governments schools, e scuole private ed internazionali. Il livello delle scuole pubbliche cambia da contesto a contesto. Quando avrete scelto la zona di riferimento scriveteci e vi daremo maggiori dettagli. Le scuole private sono tutte di eccellente livello ma ovviamente il costo è assolutamente più alto.

 

Tra queste ultime troviamo quella Americana, Tedesca e Francese. Troviamo poi le scuole semi-private. Di questa categoria fanno parte le scuole pubbliche che, con una retta maggiore a quelle governative, danno dei servizi diversi ai propri alunni, maggiori ovviamente, consentendo alle stesse scuole di competere per eccellenza con alcune scuole private.

 

Lingua

 

Inglese come prima lingua mentre la seconda è l’afrikaans.

I bambini italiani, immigrati di recente, possono studiare una Home Language per il primo anno di inserimento a scuola.